Apri la porta all'abbondanza

Prima edizione: 2018

Numero di pagine: 206

ISBN-13: 9788869960864

Prezzo di copertina: € 16

Acquista: Il Giardino dei Libri

 

Milioni di persone vivono nell’angoscia di non riuscire a sbarcare il lunario, altre sono coscienti di essere intrappolate in meccanismi di autosabotaggio, dei quali però non sanno come liberarsi. Alcuni non si rendono conto di stare chiudendo la porta in faccia alla ricchezza e si consolano ripetendosi che tanto non è il denaro ciò che conta nella vita; altri ancora sono convinti che la prosperità economica sia semplicemente qualcosa a cui non sono destinati…

Questo libro non è una raccolta di ricette per attirare il denaro: piuttosto, propone al lettore un’autoterapia riguardo alle sue difficoltà economiche. Nella prima parte impariamo a liberarci di ciò che, in noi, ci impedisce di accedere alla prosperità; nella seconda apprendiamo come attivare in noi quelle energie che la possono favorire. Per renderci conto che non c’è nulla di male a parlare di denaro e ricchezza, e che aspirare al benessere economico non solo è possibile, ma non è in alcun modo di ostacolo (anzi!) al benessere spirituale e interiore.

 

Perchè leggere questo libro?

“La crisi sociale ed economica degli ultimi anni ha provocato in molte persone disturbi legati alla paura della mancanza. Che si trattasse di vera indigenza o del timore che venissero loro a mancare le risorse, il denaro, il lavoro o le opportunità, non ha lasciato indenni neppure alcuni membri della mia famiglia, alcuni miei collaboratori o persone per le quali nutrivo ammirazione, e che, nonostante facessero del loro meglio, si sono trovate a dover affrontare dei problemi di natura economica.

È stato allora che ho capito che era giunto il momento di scrivere questo libro, per ricordare a quelle persone che sono esse stesse artefici della situazione economica in cui si trovano e che hanno il potere di cambiarla.

Se sei tra coloro che credono di essere stati meno fortunati di altri, o di non aver ottenuto il sostegno di cui avrebbero avuto bisogno, questo libro ti mostrerà che sei stato tu stesso a crearti dei limiti. Ma ti mostrerà anche come superarli per creare invece l’abbondanza.”

Claudia Rainville

La Metamedicina non intende sostituirsi ai percorsi indicati dalla medicina ufficiale né sostituire alcuna terapia psicologica. Può invece rivelarsi molto efficace come sostegno ed integrazione a un percorso evolutivo personale. I consulenti di Metamedicina non svolgono attività diagnostica, non prescrivono farmaci e non si sostituiscono alle figure ufficiali di riferimento; accompagnano la persona a prendere coscienza delle proprie dinamiche emozionali, fisiche e mentali attraverso le chiavi della Metamedicina per tornare in accordo con sè stessi.